Upgrade Circolare trasporto equidi: nuovo incontro tecnico

Giovedì, 22 Novembre 2018 22:45

Primo incontro odierno fortemente voluto dal Ministero degli Interni, delle Infrastrutture e dei Trasporti con Fise,Fitetrec Ante e rappresentanti degli autotrasportatori

Si è riunito oggi  a Roma, presso il Ministero dei Trasporti, il tavolo di lavoro sula Circolare Ministeriale sul Trasporto Equidi con i dirigenti dei due Ministeri, FISE con l' Avv. Scianaro (successivamente raggiunto dal Presidente Di Paola), FITETREC ANTE rappresentata dal Presidente Avv.Alessandro Silvestri, gli Enti di promozione Sportiva rappresentati da Minunzio dell' ASI e ANITE rappresentante degli autotrasportatori; nel corso dei lavori è stato fatto un primo punto della situazione sulle eventuali modifiche da apportare alla Circolare e al contempo ha evidenziato la volontà da parte di tutti gli attori a collaborare.

Ad oggi la circolare resta vigente, si sono raccolte le varie richieste dalle due Federazioni e dagli EPS riconducibili al CONI,a quel punto i vari rappresentanti del Governo si sono resi disponibili a proporre in tempi brevi "un’integrazione" entro il 31 dicembre.

 "Dopo ampia ma proficua discussione nella quale i rappresentanti delle Federazioni ,degli Enti e dell' Associazione Trasportatori hanno espresso le proprie opinioni e soluzioni,i Ministeri si sono riservati di inviare entro 4/5 giorni le modifiche alla circolare a tutti i presenti. Ricordo a tutti, precisa il Presidente Silvestri, che le modifiche saranno relative al trasporto in conto proprio da parte delle ASD e SSD con veicoli superiori a 6 ton in quanto spesso questa attività maschera un trasporto "conto terzi" con finalità commerciali pertanto non possono rientrare nelle attività istituzionali. Sono previsti solo alcuni semplici chiarimenti per ciò che concerne il trasporto di cortesia senza fine di lucro che come già detto nella stessa circolare  resta fuori dal campo di applicazione della normativa in materia di autotrasporto".

Attendiamo fiduciosi l'evolversi della vicenda che ha provocato non poche perplessità e notti insonni per molti addetti al settore.

Posted by Romina R. Ufficio Stampa Fitetrec Ante