Emergenza Codiv-19, Nuovo comunicato del Presidente Nazionale Alessandro Silvestri

Martedì, 10 Marzo 2020 03:20

In riferimento al DPCM del 9 marzo 2020  SONO SOSPESI tutti gli eventi federali e  le competizioni sportive agonistiche e le manifestazioni ludico sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo sia pubblico sia privato IN TUTTA ITALIA. 

Sono autorizzati  gli allenamenti dei patentati agonisti (patenti A1/A2/A3), che nel 2019 abbiano partecipato a gare Internazionali, Nazionali e Regionali qualificanti per i Campionati Nazionali, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse  senza  la presenza di pubblico.
Si allega autocertificazione per lo spostamento degli atleti dalla propria residenza al centro ippico. Possono accedere all’ impianto quindi solo gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori previa compilazione dell’ autocertificazione allegata al precedente comunicato "Allegato 2" da consegnare a personale preposto dall’ Associazione o Società Sportiva.
Le Associazioni o Società Sportive che non sono dotate di personale medico sono invitate a seguire i suggerimenti pubblicati dalla Federazione Medico Sportiva (FMSI) su proprio sito e a contattare un medico di zona per concordare azioni tese  a contenere il rischio di diffusione del virus Covid-19.
Si consiglia, comunque, all’ Associazione o Società Sportiva la compilazione quotidiana dell’ "Allegato 3" come già al precedente comunicato.
Tutta l’attività sportiva all’aperto (da intendersi non in centri ippici che sono da assimilarsi agli impianti sportivi) e quindi ad esempio il Turismo Equestre  è  comunque ammesso esclusivamente a condizione che sia possibile consentire  una distanza interpersonale di almeno un metro.
Si  precisa che le attività necessarie per accudire e muovere il proprio cavallo, e quindi garantirne il suo benessere, ed evitare ripercussioni  sulla sua salute possono rientrare nello “stato di necessità” previsto dal DPCM, che giustifica lo spostamento casa centro ippico . Si allega autocertificazione per lo spostamento dei proprietari/possessori del cavallo dalla propria residenza al centro ippico
La Federazione raccomanda serietà e senso di responsabilità negli spostamenti perchè siano effettivamente dettati da situazioni di necessità e invita  ad attenersi scrupolosamente a quanto previsto non solo dai DPCM, ma anche a eventuali ordinanze di Autorità locali.
Le disposizioni del DPCM producono effetto dal 10 marzo  fino al 3 aprile 2020.
Qualora interverranno modifiche sarà cura della Federazione segnalarle.