Tiro con l'Arco a Cavallo, l'Italia tra le nazioni partecipanti al World Grand Prix 2020

Lunedì, 13 Luglio 2020 16:10

Non poteva mancare la partecipazione della Fitetrec Ante al World Grand Prix 2020 organizzato dalla International Horseback Archery Alliance in modalità "distanziata", 32 nazioni partecipanti con una squadra composta da 5/9 atleti

Le restrizioni imposte a livello mondiale per il contenimento dell'emergenza sanitaria non hanno paralizzato il mondo sportivo, oltremodo hanno stimolato le Federazioni e gli enti preposti a trovare nuove forme di partecipazione agli eventi nazionali ed internazionali. Non è rimasta a guardare neanche l'International Horseback Archery Alliance che ha pensato bene di organizzare un Grand Prix di portata mondiale "a distanza" che prevede la partecipazione di ben 32 nazioni, ognuna delle quali seleziona una squadra composta da cinque a nove atleti che dovrà partecipare a 3 gare in tre date diverse da luglio a settembre 2020 all'interno della propria nazione. Ogni concorrente dovrà tassativamente partecipare ai 3 eventi nazionali, il risultato di ogni binomio contribuirà a determinare il punteggio finale di ogni squadra. Tre i tracciati previsti: la Tower-90, il Raid 2-3-3 e un nuovo emozionante tracciato la Schermaglia-90, tutte le gare potranno essere trasmesse in diretta streaming così come le classifiche per essere poi condivise in real time sui canali ufficiali IHAA.

Le squadre avranno 9 piloti in totale, suddivisi in 3 sottosquadri di 3 che competono in 3 date diverse. Ogni pilota si sfiderà in 3 eventi: la Tower-90, Raid 2-3-3 e un nuovo emozionante tracciato la Schermaglia-90 (la lunghezza max del percorso previsto è di 90 mt). I punteggi di ogni binomio contribuiscono al totale della squadra. Anche se i piloti si sfideranno vicino alla loro casa, foto, video e livestreaming ci permetteranno di sentirci parte degli eventi, e il punteggio online classificherà le squadre uno contro l'altro.

SQUADRE UFFICIALI DEL WORLD GRAND PRIX IHAA:

  • Australia 1st IX
  • Australia Juniors
  • Canada 1st IX
  • Denmark 1st IX
  • Finland 1st IX
  • France 1st IX
  • France Juniors
  • Germany 1st IX
  • Great Britain 1st IX
  • Great Britain YR & Jnrs combined
  • Holland 1st IX
  • Holland YR & Jnrs combined
  • Hungary 1st IX
  • Hungary Young riders
  • Hungary Juniors
  • IHAA mixed nationality team (Austria, Ireland, New Zealand, Slovakia)
  • IHBA international team
  • Italy 1st IX
  • Kazakhstan 1st IX
  • Malaysia 1st IX
  • Poland 1st IX
  • Russia 1st IX
  • Russia Juniors
  • South Africa 1st IX
  • Spain 1st IX
  • Sweden 1st IX
  • Sweden Juniors
  • Turkey 1st IX
  • Turkey Juniors
  • USA 1st IX
  • USA YR & Jnrs combined

Questa emozionante e giovanissima disciplina, entrata da poco in Federazione, si sta rivelando una vetrina Internazionale particolarmente interessante, quale unico membro italiano della FITE (Fedération International de Tourisme Equestre) la Fitetrec-Ante è incaricata di promuovere e organizzare le discipline del TREC, Monta da Lavoro, Tiro con l'Arco a Cavallo e la new entry lo Ski Joering. 

Il TIRO CON L'ARCO A CAVALLO, rispetto ad altre discipline agonistiche, può essere praticato ad ogni età ma la caratteristica che lo distingue è che i cavalli ( e tutti gli equidi) possono essere di ogni razza ed età, questo apre uno scenario importante se pensiamo a tutti quei soggetti anziani (anche ex agonisti) che possono avere una seconda "opportunità" diventanto un buon partner sia per il principiante che per l'atleta esperto.

"Non vi è una razza più idonea dell'altra, almeno per l'esperienza che ho maturato fino ad ora - ci ha spiegato il CT della nazionale Magagnini -  il cavallo avanza nel corridoio al galoppo senza essere disturbato, certamente deve avere un buon equilibrio e deve accettare il lavoro specifico con l'arco e le frecce" .

Sotto la guida di un tecnico preparato questa disciplina può essere praticata ad ogni età, la preparazione è graduale prima si impara a tirare da terra con l'arco mentre si perfeziona la tecnica equestre, solo successivamente l'atleta inizia con i primi tiri in sella al passo, più avanti al trotto e al galoppo. 

Il Dipartimento federale dal suon esordio è guidato da Riccardo Scorsone che cura anche i rapporti internazionali con l'IHAA mentre sul campo in prima linea abbiamo il Tecnico Federale e selezionatore Giampietro Magagnini che nelle prossime settimane ci comunicherà le date delle tre prove valide e i binomi selezionati per la partecipazione a l' International Horseback Archery Alliance World Grand Prix 2020

Segui l'evento sulla pagina ufficiale CLICCA QUI o sul profilo FB.

Stay Tuned!

 

Posted by Romina R. Ufficio Stampa Fitetrec Ante

 

 

 

 
 

Media

Postal Polish Track IHAA