VADEMECUM ANTI – COVID 19 PER LO SVOLGIMENTO DI GARE E COMPETIZIONI SPORTIVE

Mercoledì, 15 Settembre 2021 15:48

Si pubblica il Vademecum Anti-Covid 19 approvato dal Commissario Straordinario FITETREC-ANTE, Ing. Mauro Checcoli, per lo svolgimento di gare e competizioni sportive:

 

Vista la normativa vigente approvata dal Governo e dal Parlamento riguardante le misure di prevenzione della diffusione del virus COVID - 19, la FITETREC ANTE pubblica il presente vademecum per gli organizzatori di eventi e gare, ai proprietari/gestori dei centri dove essi si svolgono, nonché per gli affiliati e tesserati.

Si ricorda:

  • che è obbligatorio il rispetto delle misure prescritte dalla normativa nazionale nell’organizzazione e svolgimento delle competizioni sportive federali, e
  • che il mancato rispetto di tali misure minime, come anche di ogni altra prescritta da altre norme applicabili, costituisce illecito disciplinare oltre a poter essere sanzionato secondo la normativa vigente.

Resta inteso che il presente vademecum ha valore meramente informativo, essendo comunque obbligatorio il rispetto di ogni misura prescritta dalla normativa vigente.

Al riguardo, si invita a prendere periodicamente visione della sezione dedicata all’emergenza coronavirus del sito del Governo consultabile al seguente link https://www.governo.it/it/coronavirus, nonché le FAQ ivi pubblicate https://www.governo.it/it/articolo/domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/15638, che sono continuamente aggiornate a seguito dell’approvazione di nuovi provvedimenti.

* * *

  1. In zona bianca:
    • L’accesso agli eventi e competizioni sportivi è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19;
    • Gli eventi e le competizioni sportive sono svolti esclusivamente con posti a sedere preassegnati e a condizione che sia assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro, sia per gli spettatori che non siano abitualmente conviventi, sia per il personale;
    • la capienza consentita non può essere superiore al 50 per cento di quella massima autorizzata all'aperto e al 25 per cento al chiuso;
    • i soggetti non partecipanti alla gara o alla competizione sportiva sono tenuti ad indossare mascherina di protezione per l’intera durata dell’evento;
    • gli organizzatori degli eventi e gare, e comunque i gestori dei centri all’interno dei quali si svolgono, sono tenuti a verificare il rispetto delle misure sopra richiamate e che l'accesso avvenga nel rispetto delle prescrizioni relative al possesso della certificazione verde COVID-19;
    • i soggetti incaricati della verifica all’accesso sono incaricati con atto formale recante le necessarie istruzioni sull’esercizio dell’attività di verifica;
    • in particolare, l’App di verifica (denominata VerificaC19) è installata su un dispositivo mobile, che consente di verificare la validità delle certificazioni.
  2. In zona gialla:

Vanno rispettate tutte le condizioni richieste per l’accesso in zona bianca, con la sola differenza della capienza consentita che in zona gialla non può essere superiore al 25 per cento di quella massima autorizzata.

In ogni caso, il numero massimo di spettatori non può essere superiore a 2.500 per gli impianti all'aperto e a 1.000 per gli impianti al chiuso.

 

In ogni caso, le attività devono svolgersi nel rispetto delle linee guida adottate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per lo sport consultabili al seguente link: http://www.sport.governo.it/media/2829/linee-guida-pratica-sportiva-rev-6-agosto-2021.pdf .