Classifiche e resoconto della seconda tappa del campionato italiano TREC 27-29 maggio Trieste

Domenica, 29 Maggio 2022 20:06

RESOCONTO DELLA GARA

  • 2° Tappa Campionato Italiano TREC, valevole come tappa italiana di Coppa Europa FITE

  • 2° Tappa Campionato Italiano TREC Giovanissimi

27-28-20 Maggio 2022 – Circolo Ippico Monte d’Oro – Trieste

Nel fine settimana appena trascorso, si è svolta la seconda tappa del Campionato Italiano 2022 TREC e TREC Giovanissimi, programmata in Friuli, presso il Circolo Ippico Monte d’Oro di Trieste. La gara della massima categoria era presente nel calendario FITE come tappa Italiana di Coppa Europa.

Fra le iscrizioni, alcune erano provenienti dalla Germania e dall’Austria per partecipare alla gara Europea.  Il venerdì l’organizzazione riceve la telefonata dagli atleti austriaci che, a causa di un guasto al van che trasportava i loro cavalli, non erano purtroppo in grado di raggiungere la destinazione e partecipare. La Federazione vuole comunque ringraziare gli amici austriaci che anche in altri anni erano stati presenti alle nostre manifestazioni in Friuli.

Il Circolo Ippico Monte d’Oro ha accolto gli atleti il venerdì pomeriggio con un sole stupendo e una temperatura di 32 gradi, nonostante le previsioni meteo non fossero buone per il fine settimana. Come sempre l’accoglienza è stata ottima e, dopo il passaggio in segreteria per ritirare i documenti di gara, sono state effettuate le visite veterinarie e il briefing con il tracciatore in vista della prova di orientamento della mattina seguente. Oltre ai “padroni di casa” del Friuli, erano rappresentate le regioni Lombardia, Marche, Umbria ed Emilia Romagna, oltre a tre atleti arrivati dalla Germania per la “Coppa Europa”.

Durante la notte, un vento di Bora ha cambiato la situazione meteo e al sabato mattina la partenza della P.O.R. delle categorie C4, C2 e C1 è stata accompagnata da pioggia e vento. I “Trecchisti”, non si sono fatti certo intimorire dalle condizioni meteo e con una adeguata bardatura di cavalli e cavalieri hanno comunque iniziato la prova.  Fortunatamente le condizioni meteo non sono state poi così inclementi. La pioggia c’è stata infatti solo a tratti poi è cessata, pur restando il vento di Bora che ha accompagnato i due giorni di gare.

La prova di orientamento si è svolta senza problemi ed è stata particolarmente apprezzata dagli atleti che si sono complimentati con il tracciatore per la scelta delle difficoltà tecniche e del tipo di tracciato. Nella categoria C4 c’erano ben 13 punti di controllo di cui sei check point “di passaggio” e sette controlli “di tratta”, compresa una tratta ad azimut a “tempo massimo”. In questa categoria si sono confrontati i nostri migliori senior italiani oltre ai tre amici atleti provenienti dalla Germania.

Nel pomeriggio si è svolta la prova di orientamento effettuata a piedi per le categorie “under 14” del TREC Giovanissimi: G4, G3 e G2.  Per i G3 e G2, dopo l’orientamento si sono svolte anche le due prove successive, concluse con la P.T.V. effettuata nel campo in sabbia, mentre P.P.A. e P.T.V. della G4 (la categoria maggiore del TREC Giovanissimi che accoglie gli atleti che dal prossimo anno passeranno al TREC nelle categorie “C”), era prevista per la domenica mattina assieme al TREC degli adulti.

Il sabato sera si è chiuso con la cena nell’ampia sala del Circolo Ippico Monte d’Oro e con il meritato riposo di atleti e giudici in vista delle prove della mattina successiva.

La domenica, sempre accompagnati dal vento ma fortunatamente senza pioggia, si sono concluse le prove mancanti per i Giovanissimi cat. G4 e per le cat. C1, C2 e C4, svolte sul terreno vario del campo cross del Monte d’Oro che aveva tenuto perfettamente la pioggia caduta durante la notte.

Nel pomeriggio, dopo l’esposizione delle classifiche si sono svolte le premiazioni.

La manifestazione era stata dedicata a Giorgio Favento, scomparso a dicembre scorso, Cavaliere speciale che ha dedicato la vita all'equitazione di campagna insegnando a tanti la buona equitazione e il rispetto per il cavallo. La cerimonia di premiazione ha visto quindi il ricordo di Giorgio Favento da parte della famiglia e dei molti “amici di Giorgio” presenti per dare le loro testimonianze.

Veniamo ora ai risultati. Per il TREC Giovanissimi, nella cat. G2 vince la prova di orientamento la squadra composta da Alessandro Turzi, Athena Piller del Friuli e Natalia Vernarecci delle Marche con 132 punti. Natalia vince anche la prova del Labirinto con 15 punti, mentre il “terreno vario” è vinto da Athena Piller con 56 punti. La classifica finale vede sul podio Alessandro Turzi al terzo posto con 198 punti, Natalia vernarecci con 200 punti al secondo posto e Athena Piller con 201 punti al primo posto. Per la cat. G3, la POR è vinta dalla squadra composta da Elia Graccogna, Anna Lombardi, Swami Burgio del Friuli e Paolo Razzini della Lombardia che hanno totalizzato 133 punti. La prova del labirinto è stata vinta da Giulio Ravaioli delle Marche con 15 punti, mentre vince la PTV  Milica Stevanovic del Friuli con 77 punti. Il podio della G3 vede al terzo posto Swami Burgio con 196 punti, al secondo posto Giulio Ravaioli con 198 punti, mentre al primo posto si piazza Anna Lombardi con 209 punti.  Nella categoria G4, la prova di orientamento è vinta da Nicole de Reggi del Friuli con 131 punti, la prova delle andature è vinta da Nicoletta Pozzali con 30 punti che vince anche la prova di terreno vario totalizzando 85 punti. Sul podio della G4 tre giovani atlete che dal prossimo anno speriamo di vedere nelle categorie superiori effettuare la POR a cavallo: al terzo posto Chiara Dorigatti con 210 punti, al secondo posto Nicole de Reggi con 214 punti e al primo posto, vince la categoria Nicoletta Pozzali con 240 punti.  I migliori complimenti della Federazione a tutti i partecipanti alle categorie del  “TREC Giovanissimi” che rappresentano il futuro della Disciplina.

Per la Categoria C1, la POR è vinta dalla squadra della Lombardia formata da Margherita Veronesi e Martina Bertazzoni, con 53 punti. Margherita vince la prova delle andature con 22 punti e Martina vince il terreno vario con 33 punti. Nella classifica finale, Martina Bertazzoni sale sul secondo gradino del podio con 96 punti, mentre al primo posto si piazza Margherita Veronesi con 98 punti.

Nella categoria C2, la POR è vinta da Giada Bressan del Friuli su Esperado con 235 punti, la prova delle andature è vinta da Giovanni Celli delle Marche che con il suo sauro Belsito conquista 51 punti, mentre la PTV è vinta da Michelle Zurch con Glaris che totalizza 91 punti. Il podio della C2 vede sul terzo gradino Giada Bressan con 307 punti, Marta Kravos sul grigio El Diablo con 326 punti al secondo posto, mentre vince la categoria Giovanni Celli dalle Marche con 344 punti.

Per la categoria C4, valevole per la tappa italiana di Coppa Europa, la POR vede un pari merito fra due esperti atleti senior che hanno totalizzato entrambi 228 punti: Cristian Bonella dall’Umbria e Luca Fabbri dall’Emilia Romagna. La prova delle andature, con 54 punti, è vinta da Luca Fabbri che vince anche la PTV totalizzando 149 punti.  Sul Podio, al terzo posto Cristian Bonella su Dream Team totalizza 355 punti, Patrick Cosmac del Friuli con il suo Diego totalizza 387 punti piazzandosi al secondo posto. Vince la categoria Luca Fabbri che con il suo Palleri del Sinis conquista 431 punti.

Conclusa anche la seconda tappa del Campionato Italiano TREC, l’appuntamento è per la terza tappa che si svolgerà nelle Marche nei giorni 1, 2 e 3 Luglio p.v.., sempre con il Campionato Italiano di TREC e di TREC Giovanissimi.

La Federazione ringrazia sentitamente tutti i partecipanti, gli atleti, le famiglie e in particolare i genitori dei “giovanissimi” che rendono possibile lo svolgimento del loro campionato oltre agli istruttori che avviano i giovani a questa straordinaria Disciplina.

Un ringraziamento particolare al Circolo Ippico Monte d’Oro, nella persona del suo Presidente Andrej kosmac e tutto il suo staff che come sempre offre un’ottima accoglienza in un clima di amicizia che bene si abbina con lo sport.

Infine, menzione particolare per tutto il personale di gara e l’organizzazione, che con impegno e fatica rendono possibile lo svolgimento delle nostre gare.

 

Si pubblicano le classifiche complete delle gare svoltesi il 27-28-29 maggio a Trieste, relative a:

  • 2° Tappa Campionato Italiano TREC
  • 2° Tappa Campionato Italiano TREC Giovanissimi
  • Tappa Italiana 2022 di Coppa Europa TREC FITE